mercoledì 7 maggio 2008

La storia alternativa di Mario Farneti

E' finalmente uscita l'edizione economica del terzo volume della storia alternativa disegnata da Mario Farneti.
Con "Nuovo Impero d'Occidente", 530 pagine , TEA, €. 9,60, si conclude (? ... spero di no) il ciclo di romanzi che, partendo dalla seconda guerra mondiale, tratteggiano il mondo come avrebbe potuto essere se ...
Il famoso "what if" della fantascienza ucronica, viene qui proposto in chiave italiana, con una trilogia nella quale appaiono personaggi esistiti nei ruoli che avrebbero potuto avere e di fantasia e vicende che non sfigurerebbero in una classica saga fantascientifica.
Sicuramente l'idea di base a molti non piacerà.
L'Italia Fascista sopravvive alla seconda guerra mondiale, rifiutando l'alleanza con i tedeschi e stringendo una solida alleanza con gli Stati Uniti, assieme ai quali combatterà in Vietnam per fermare il cancro comunista.
L'Italia Fascista, retta ancora dal Duce Benito Mussolini, è così diventata una potenza mondiale che riesce, anche con l'aiuto di misteriosi personaggi che rappresentano la continuità dell'Antico Impero Romano, con le sue Vestali, a sconfiggere il comunismo.
Era la trama del primo romanzo (Occidente).
Siamo quindi al secondo capitolo della saga: Attacco all'Occidente.
Sono i musulmani, questa volta, ad attaccare l'Occidente e ad invaderne le nazioni, ivi inclusa una sempre più potente Italia, governata dal nuovo Duce Romano Tebaldi.
Ancora una volta il nemico verrà sconfitto senza possibilità di recupero.
Ma i primi due romanzi sono una preparazione per la conclusione che ha anche affreschi di saga spaziale.
Questa volta il nemico è esterno ed interno, presente e passato.
Sono due razze che si sono combattute nei millenni passati di cui siamo i pronipoti.
L'Italia Fascista primeggia nel mondo e nel 2012 diventa la nazione leader che salverà la Terra da una rinnovata catastrofe, con l'aiuto degli Antichi che, poi, ripartono sulla loro potente astronave.
E' un romanzo nel quale non ci si fa mancare nulla: guerra, tradimenti, atti di eroismo, amore.
Mario Farneti scriverà anche senza tanta poesia (come alcuni critici sostengono) ma l'affresco che ci fornisce della ipotetica Italia Fascista di Occidente non può che far piacere a chi, nonostante tutto, considera l'Italia erede di Roma e naturalmente destinata ad un posto di primo piano nella comunità mondiale.
Una trilogia (con 25 euro si comprano tutti i volumi in economica) consigliatissima a chi è ancora capace di sognare.
Sconsigliata al fegato di comunisti e antifascisti in servizio permanente effettivo.



Entra ne